A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Obbligo d'accesso, convegno ad Arezzo
 
30.04.2014
TOSCANA
Obbligo d'accesso, convegno ad Arezzo

Barriere architettoniche, accessibilità urbana, mobilità per persone diversamente abili, anziani e giovanissimi, architettura inclusiva: sono queste le tematiche di “Obbligo di accesso” (www.obbligodiaccesso.com), giornata di lavori e di confronto che si terrà ad Arezzo sabato 10 maggio dalle 9,30 presso la Casa delle Culture, piazza Fanfani 5.

La domanda da cui si muove questa iniziativa è: “l'accessibilità urbana è uguale per tutti”? La risposta è fin troppo scontata per tutti coloro che conoscono il problema. L'obiettivo è quello di avviare un dialogo tra istituzioni, associazioni e cittadini che porti a risposte strutturali e non occasionali.

L’evento è aperto a tutti e si articola in due momenti distinti: al mattino, a partire dalle ore 9,30, amministratori e associazioni locali si confronteranno sulla situazione attuale e sui progetti futuri sull’accessibilità ad Arezzo. Nella seconda parte della giornata, a partire dalle 14, saranno chiamati a parlare della propria esperienza protagonisti “diversamente mobili” - che vivono quotidianamente numerosi disagi - e esperti di urbanistica, viabilità e accessibilità che illustreranno esperienze di progettazione inclusiva.
Seguirà un workshop, con il coinvolgimento di relatori e partecipanti, che si propone di stimolare una riflessione su quali sono i canali, le strategie per “creare networking per l’accessibilità” a fronte dei tanti attori sociali ed istituzionali che concorrono a questo scopo.

La metodologia di intervento utilizzata di questa seconda parte, che prevede una forte interazione con il pubblico, sarà quella partecipativa, di confronto aperto, utile a stimolare la proposizione di idee creative.
Le due sessioni di lavoro saranno intervallate da un buffet per gli ospiti della giornata offerto da “La Cisterna dai Toscanacci” e servito con il supporto dei ragazzi diversamente abili dell’Associazione Il Velocipede.

Nel corso della giornata sarà possibile visitare la mostra fotografica “Mobilitiamoci diversamente” a cura di Marco Resti, Stefano Giustini, Daiano Cristini allestita nei locali della Casa delle culture per l’occasione dall’Associazione fotografica Imago.
“Obbligo d’accesso” è un progetto di sensibilizzazione ai temi della disabilità e di inclusione sociale realizzato dalle associazioni Il Velocipede onlus, A.L.I. Associazione Libere Idee, L’ancora e Viaggiare Disabili, con il finanziamento di CESVOT e Confcommercio Arezzo, in collaborazione con La Fabbrica del Sole, Electra, Unitalsi, All Star, Delfosub, Coop. Soc. La Cruna, Imago, Collegio dei Geometri Arezzo.
L’evento è patrocinato da Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo e Regione Toscana, Università di Siena



Tags: obblgo d'accesso |  barriere architettoniche |  arezzo |  accessibilità urbana | 
Allegati:
1 - Programma Obbligo d'accesso




« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa