A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Turismo Accessibile: se ne parla a Cortona con Tuscaneasy
 
15.05.2014
TOSCANA
Turismo Accessibile: se ne parla a Cortona con Tuscaneasy

Prosegue a ritmo serrato l'innovativa esperienza Tuscaneasy, nata dall'intuizione e dalla sensibilità di un gruppo di soggetti pubblici e privati del territorio della Valdichiana aretina che, in forma autofinanziata, ha dato vita ad un progetto ampio e articolato legato al tema dell'accessibilità turistica del territorio per persone con esigenze speciali (www.tuscaneasy.com).

Dopo un primo ciclo promozionale di corsi di formazione (a partecipazione gratuita) sulle buone pratiche di accoglienza rivolto agli operatori del turismo, indetti nei principali comuni della Valdichiana aretina, l'associazione ha in programma un appuntamento convegnistico di assoluto richiamo. 'Turismo accessibile, esperienze a confronto': è questo il titolo della giornata di studio e di approfondimento organizzata sabato 17 maggio presso il Centro convegni di Sant'Agostino di Cortona a partire dalle ore 10.

La mission è chiara: fornire elementi concreti e preziosi per la costruzione del modello di sviluppo del turismo sostenibile e accessibile, nel rispetto delle pari opportunità. Un appuntamento di livello con ospiti di caratura nazionale e internazionale che analizzeranno con accuratezza e professionalità il complesso mondo dell'accessibilità turistica a partire dalle sue opportunità di sviluppo di mercato, illustrando modelli già sperimentati e strumenti utili alla sua crescita, per giungere alla costruzione di nuove opportunità di impresa, di lavoro e di inclusione sociale nel nostro territorio.

Tra i relatori internazionali: Philip Scott, tour operator britannico, che racconterà la sua esperienza trentennale nel settore del turismo accessibile, Laura Annagrazia dirigente dell'Enat (European Network for Accessible Tourism) che tratterà il tema: 'La crescita esponenziale della domanda nel mercato del turismo accessibile' e Enrico Giannone membro del progetto Stoccolma- Città accessibile.

Porteranno il loro prezioso contributo anche Roberto Vitali, presidente e fondatore del progetto Village for all ' V4A, Beatrice Benesperi del Crid Toscana (Il Centro Regionale di Informazione e Documentazione dedicato all'accessibilità), Domenico Pratticchizio dell'Università di Siena che si occuperà delle tecnologie legate all'accessibilità e l'imprenditore toscano Marco Bartoletti, a capo di una affermata azienda toscana (BB SpA), che ha fatto dell'inclusione sociale un assoluto valore societario. Non mancherà spazio anche per le importanti esperienze locali, come quella che vede il Museo cortonese MAEC, modello di accessibilità e fruibilità ai disabili.

Al termine del convegno seguirà una tavola rotonda sul tema del possibile sviluppo in Valdichiana di questo settore turistico e delle sue ricadute positive nel territorio, a cui prenderanno parte: rappresentanti delle istituzioni, imprenditori privati e pubblici, associazioni rappresentative dei soggetti disabili, istituti finanziari.

Sono previsti anche eventi collaterali legati alla giornata convegnistica. Si tratta di due mostre fotografiche. 'Tres Tres Tres' è il racconto per immagini della storia di tre fratelli autistici. Un progetto fotografico a cura di Jose Antonio de Lamadrid. 'Punti di Vista' è invece un lavoro fotografico degli studenti dell'Istituto Superiore 'Luca Signorelli' di Cortona. Presso la sede del convegno sarà allestita una esposizione di progetti ed esperienze in corso nel territorio.

Clicca qui per accedere al programma completo


COME ARRIVARE
Il Centro Convegni Sant'Agostino si trova in via Guelfa 40, una delle principali strade del centro storico di Cortona. La sede del convegno è parzialmente accessibile sia pure con assistenza programmata.
Data la restrizione agli accessi per il centro storico, da Piazza del Mercato (dove è possibile parcheggiare) è previsto un servizio navetta, attrezzato anche per persone con disabilità.

VISUALIZZA SU GOOGLE MAPS
In treno: Linea Ferroviaria Firenze/Roma, Stazione di Terontola o Camucia. Linea Ferroviaria Terontola Perugia Assisi Terni, Stazione di Terontola. Arrivati alle stazioni è facile raggiungere Cortona con Taxi o Bus.
In auto: Uscire dall'autostrada del Sole (A1) al Casello Valdichiana. Da qui prendere la supestrada E45 (raccordo Siena-Perugia) in direzione Perugia ed uscire a Cortona (Cortona San Lorenzo). Da quì basterà seguire le indicazioni, già numerose, per Cortona.
Servizio autobus: Se si arriva in treno alle stazioni di Camucia, Terontola, Arezzo o Castiglion Fiorentino è possibile raggiungere Cortona con il servizio bus Etruriamobilità Scarl.


Zugänglicher Tourismus: darüber spricht man in Cortona mit Tuscaneasy
Die Gesellschaft hat die Veranstaltung „Turismo accessibile, esperienze a confronto“ (barrierefreier Tourismus, ein Erfahrungsaustausch) geplant: ein Studium- und Vertiefungstag am 17. Mai beim Konferenzzentrum von Sant'Agostino in Cortona, mit dem Ziel, wichtige und konkrete Leitlinien zur Bildung eines umweltfreundlichen und zugänglichen Tourismusentwicklungsmodells in Hinblick auf Chancengleichheit zu entwickeln.





Tags: toscana |  turismo accessibile |  tuscaneasy |  cortona |  valdichiana |  crid toscana | 



« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa