A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » L'app per una Milano senza barriere
 
14.11.2014
TURISMO
L'app per una Milano senza barriere

Da piazza Gae Aulenti a Porta Nuova in carrozzina, passando per la Chiesa dell'Incoronata in corso Garibaldi: un percorso codificato e senza ostacoli consultabile da un'applicazione scaricabile su un telefonino di ultima generazione. La città si apre al turismo accessibile veramente a tutti, grazie a un progetto dell'associazione Atlha (clicca qui per visitare il sito), che da trent'anni organizza il tempo libero per famiglie con persone con disabilità.

Durante il periodo di Expo il quartier generale dell'associazione in Cascina Bellaria si trasformerà in infopoint, con un punto ristoro, un ostello completamente accessibile che sarà inaugurato già il 6 dicembre, una ciclo-officina con noleggio di biciclette e tricicli per i tour nel vicino parco di Trenno.

Per aiutare le persone con disabilità a muoversi liberamente durante il soggiorno anche fuori dalla cascina, Atlha sta lavorando anche a un'applicazione scaricabile gratuitamente da chiunque arriverà a Milano per Expo.
Una decina di percorsi in tutto, attraversano la città: Garibaldi, San Marco, Duomo, Buenos Aires, San Babila. Già da alcune settimane sono i volontari di Atlha i protagonisti sul campo. Insieme all'associazione Agorà futura e all'incubatore di idee job4talents stanno testando i percorsi uno ad uno, verificando gli itinerari, ma anche dove poter mangiare la cotoletta alla milanese, un risotto con l'osso buco, consumare un aperitivo.

"Una famiglia con una persona con disabilità ha bisogno di sapere in anticipo come muoversi, a quale locale appoggiarsi", spiega Fabiola Beretta, presidente dell'associazione . Per questa ragione gli itinerari intrecciano musei, chiese, grattacieli, offrono informazioni sui locali per ogni singola destinazione e il modo migliore per raggiungerla.

(Fonte: milano.corriere.it - di Nicola Vaglia)


Mit dem Rollstuhl von der Piazza Gae Aulenti (Gae Aulenti Platz) zur Porta Nuova und weiter in die Kirche Chiesa dell'Incoronata und in die Garibaldistraße: dank einer neuen App gibt es diesen kodifizierter Weg ohne Barriere jetzt auf dem Handy. Dank einem Projekt des Vereins Atlha, der seit 30 Jahren die Freizeit für Familien mit Behinderten organisiert, öffnet sich die Stadt dem zugänglichen Tourismus.




« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa