A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Non udenti, anche in Toscana il nuovo servizio ComunicaEns
 
20.04.2015
TOSCANA
Non udenti, anche in Toscana il nuovo servizio ComunicaEns

Arriva anche in Toscana il nuovo servizio ComunicaEns destinato ad agevolare la comunicazione, specialmente nelle situazioni di emergenza e bisogno, delle persone non udenti.
La novità è rappresentata dall'integrazione della nuova piattaforma tecnologica con il nuovo servizio 'Pronto badante' attivato in via sperimentale da una decina di giorni. Il nuovo servizio promosso da Ens e sostenuto dalla Regione è stato presentato oggi a Palazzo Strozzi Sacrati dalla vicepresidente Stefania Saccardi, dal presidente del Consiglio regionale dell'Ente Nazionale Sordi Giovanni Tafi e dal presidente, Paolo Poggini, e dal direttore regionale, Ilario Fabri, dell'Associazione Esculapio. ComunicaEns, che operativamente viene gestito dall'Associazione Esculapio (la quale si occupa per la Regione anche del Numero Verde e dell'attività di informazione, assistenza e tutoraggio nella zona Fiorentina Nord Ovest di 'Pronto Badante'), è un servizio innovativo che permette un maggior grado di operatività tra persone normali e utenti con disabilità acustica.

"Al suo interno - ha spiegato Stefania Saccardi - sono stati integrati altri servizi che fanno parte della programmazione regionale in campo socio-sanitario, come Pronto badante. ComunicaEns diventa una sorta di punto unico di accesso per l'attivazione di altri servizi e di opportunità per persone non udenti, quindi anche per mettersi in contatto con altre persone, per fissare appuntamenti ed esami. Nel campo della disabilità - ha concluso la vicepresidente - la Regione sta portando avanti collaborazioni e iniziative e ha intenzione di non fermarsi qui".

Attraverso la centralizzazione di sms, chat, email, fax, servizio web l'utente sordo può mettersi in contatto con servizi, istituzioni ma anche familiari od amici, per attivare una piena relazione reciproca di conversazione, richiesta, discussione. L'operatore contattato funge da tramite interpretando e riferendo all'utente udente tutto quanto espresso in forma "alternativa" dall'utente sordo, aiutandolo anche ad esprimersi nel modo migliore poiché la sordità spesso porta anche ad una difficoltà di espressione lessicale e di rapporto. Grazie al servizio l'utente sordo può parlare con parenti, amici ma anche ordinare una pizza, prenotare un posto a teatro o fissare un appuntamento per un accertamento diagnostico. Inoltre, sempre per il tramite dell'operatore, può risolvere problematiche di rapporto o di semplice gestione burocratica verso terzi e, in definitiva, strutturare una conversazione alla pari.

Un passo successivo di ComunicaEns, a cui sta lavorando l'Associazione Esculapio, riguarda la possibilità per l'utente non udente di avere un accesso diretto ai servizi di emergenza urgenza.

Al servizio si può accedere:
via sms Easy contact 320 20 43 207 attivo 24 ore su 24
via chat da www.comunicaens.it
via email toscana@comunicaens.it
via fax 055 22 78 278
chiamando lo 055 033 02 61




Fonte: Toscana Notizie 25 marzo 2015 | di Federico Taverniti


Gehörlose - auch in der Toskana kommt die neue Dienstleistung ComunicaEns 
Die neue Dienstleistung ComunicaEns kommt auch in die Toskana und setzt es sich zum Ziel, die Kommunikation von Menschen mit Hörbehinderungen besonders in Notsituationen zu erleichtern. Die Verbesserung gelang durch die Implementation der technologischen Plattform mit der neuen Dienstleistung „Pronto badante", die vor zehn Tagen versuchsweise aktiviert wurde.





« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa