A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Accessibile a chi? Il Criba al Festival delle generazioni di Bologna
 
Bologna - 03.10.2015
EMILIA-ROMAGNA
Accessibile a chi? Il Criba al Festival delle generazioni di Bologna

Far provare sulla propria pelle come le barriere non siano solo architettoniche, per far capire quanto sia importante progettare ambienti davvero per tutti, bambini e anziani, disabili e stranieri. Venerdì 9 ottobre dalle ore 16.30 alle 19.30, il Criba, il Centro regionale di informazione sul benessere ambientale dell'Emilia-Romagna, partecipa al Festival delle generazioni, l'evento organizzato a Bologna dalla Fnp, il sindacato dei pensionati della Cisl. Lo fa portando in piazza Maggiore un laboratorio esperienziale ideato insieme all'associazione Alice Bologna onlus.

Il laboratorio, dal titolo "Accessibile a chi?", prevede un percorso e una serie di attività da fare al suo interno, in due momenti diversi. La prima volta il percorso deve essere svolto "normalmente", senza altre indicazioni se non le azioni da compiere. La seconda volta, invece, viene chiesto ai partecipanti di calarsi nei panni di una persona diversa, che potrà essere un non vedente, un anziano con difficoltà motorie, una donna incinta o con un bambino piccolo, un immigrato che non parla bene italiano, una persona con esiti da ictus, un paraplegico.

L'obiettivo del laboratorio è far comprendere, da una parte, che quello che succede alle persone che agiscono in un ambiente è sempre il prodotto tra una situazione soggettiva e l'ambiente stesso, che può essere sia facilitatore o barriera; dall'altra, che la disabilità è una condizione possibile dell'esistenza e che, nel suo senso più esteso, riguarda tutti e richiede attenzione, consapevolezza e capacità di scardinare routine. Perché le persone sono tutte uniche e la diversità è l'unica normalità possibile.

Il Festival delle generazioni è nato per far avvicinare anziani e giovani attraverso momenti di riflessione e altri più ludici. Tra i diversi appuntamenti in programma, una mostra fotografica nel cortile d’onore di Palazzo d’Accursio, gli incontri con scrittori come Gherardo Colombo, Nicola Lagioia e Antonio Scurati, i laboratori su salute, immigrazione, lavoro e tempo libero in piazza Maggiore per la sezione “Il dono delle idee” e le quattro lectio magistralis di Remo Bodei su politica e cittadinanza, Romano Prodi sulla crisi economica e le speranze future, la storica Eva Cantarella sull’importanza della memoria e Marc Augé sull’età, il tempo e le generazioni.


Tags: accessibilità |  disabilità |  barriere |  festival delle generazioni |  associazione alice |  bologna | 



« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa