A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » A Modena due giorni sul “Dopo di noi”
 
Modena - 21.09.2016
EMILIA-ROMAGNA
A Modena due giorni sul “Dopo di noi”

Due giorni di ascolto, confronto e proposte sui bisogni e i diritti delle persone con disabilità. Venerdì 30 e sabato 1 ottobre all’Itis Fermi di Modena si svolge “Dopo di noi: prima loro”, iniziativa organizzata dall’Anmic con Sollievo sociale, MondoAbile Global Service e Trovandovai, con il patrocinio dalla Regione Emilia-Romagna, del Comune di Modena, dell’Univesità di Modena e Reggio Emilia, del Servizio sanitario regionale e dell’Azienda servizi alla persona.

La giornata di venerdì si apre alle ore 9.00 ed è dedicata al tema “Prima loro”: si discuterà di autonomie, qualità della vita e della convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. Sabato il dibattito verterà sulla legge sul “Dopo di noi” e sul progetto individuale di vita, il documento curato dagli assistenti sociali che descrive gli interventi socio-sanitari, riabilitativi e assistenziali che vengono offerti alla persona con disabilità. È la legge sul “Dopo di noi” a consentire l’attuazione di questo strumento, che garantisce autonomia e indipendenza alle persone con disabilità nel momento in cui vengono a mancare i parenti che le hanno seguite fino a quel momento.

Ai due incontri interverranno rappresentati di associazioni, scienziati, volontari, professionisti, parlamentari, religiosi, responsabili di comunità, genitori e figli. Tra i partecipanti, hanno confermato la loro presenza Gaetano Venturelli, presidente di Cerpa Italia onlus, l’europarlamentare Cécile Kyenge e gli onorevoli Elena Carnevali e Edoardo Patriarca, firmatari del disegno di legge sul “Dopo di noi”.


Tags: dopo di noi |  anmic |  sollievo sociale | 



« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa