A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Toscana: oltre 54 milioni di euro per la non autosufficienza
 
Firenze - 01.02.2017
TOSCANA
Toscana: oltre 54 milioni di euro per la non autosufficienza

Sono oltre 54 milioni gli euro assegnati dalla giunta della Regione Toscana a società della salute e zone distretto nell’ambito del Fondo per la non autosufficienza 2017. “Un atto di grande importanza”, lo definisce l’assessore regionale a Diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitaria Stefania Saccardi, sottolineando che “per la prima volta l’assegnazione delle risorse, per l’importo totale dell’annualità, viene effettuata in tempi molto rapidi: un segnale molto significativo e in linea con la proposta di legge appena approvata che assegna al territorio un ruolo fondamentale sia nell’ambito della programmazione che della gestione sociosanitaria. Un ambito in cui le politiche per la non autosufficienza costituiscono un nodo cruciale”.

“In questo modo – spiega ancora Saccardi – i servizi offerti ai cittadini potranno procedere senza soluzione di continuità, in una logica che non è più legata al singolo progetto, e dunque al ‘provvisorio’, ma con modalità di finanziamento del tutto simili a quelle dei livelli essenziali di assistenza che sono garantiti per legge ai cittadini, e dunque nello spirito ‘universalistico’ già previsto dalla legge regionale istitutiva del Fondo per la non autosufficienza (66/08) e finalmente attuato”.

La delibera comprende anche risorse da destinare a persone non autosufficienti, ma al di sotto dei 65 anni di età, allo scopo di rafforzare i finanziamenti previsti nell’ambito della disabilità che ammontano già a 9 milioni di euro stanziati dal Bilancio regionale per la vita indipendente, a cui va aggiunto 1 milione circa per 14 dei 20 progetti presentati dalle zone distretto e società della salute, che saranno finanziati dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Con un’altra delibera approvata dalla giunta toscana sono stati destinati circa 25 milioni di euro alla residenzialità per anziani, finalizzati all’abbattimento delle liste di attesa.

"Sono quasi 90 milioni di euro – conclude Saccardi – che la Regione Toscana destina ogni anno al tema della non autosufficienza e che vanno a sommarsi alle risorse destinate alle politiche per gli anziani finanziate dalle Aziende sanitarie all’interno dei Livelli essenziali di assistenza. La certezza delle risorse disponibili, insieme a modalità di assegnazione e gestione più rapide e snelle, consentirà una gestione più vicina ai cittadini e risposte più appropriate e tempestive al bisogno”.

Die Ressourcen für 2017 sind von der Regionalregierung den Gesundheitssprengeln zugewiesen worden. „Ein wichtiger Akt“, erklärt die Assessorin Stefania Saccardi, „zum ersten Mal findet die Zuweisung der gesamten Ressourcen des Jahres in so kurzer Zeit und für das ganze Territorium statt“.

Photo credit: Rakel Sánchez


Tags: non autosufficienza |  toscana |  fondo | 



« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa