A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » A Venezia un percorso per non udenti su Ettore Sottsass
 
Venezia - 05.06.2017
ITALIA
A Venezia un percorso per non udenti su Ettore Sottsass

I linguaggi silenziosi delle creazioni in vetro di Ettore Sottsass e della lingua italiana dei segni (Lis) si incontrano a “Le stanze del vetro” di Venezia, che domenica 11 giugno ospitano un percorso per non udenti alla scoperta della mostra “Ettore Sottsass: il vetro”. L’iniziativa è organizzata da “Le stanze del vetro” (spazio espositivo permanente che mette in mostra le opere di artisti che hanno utilizzato il vetro per le loro creazioni) in collaborazione con la settima edizione della Biennale Arteinsieme, la manifestazione dedicata alla cultura senza barriere promossa dal Museo tattile statale Omero di Ancona.

È un’esperienza all’insegna dell’accessibilità quella che permetterà anche alle persone non udenti di scoprire le opere di Ettore Sottsass, architetto milanese di cui quest’anno ricorre il centesimo anniversario della nascita. La mostra raccoglie per la prima volta le creazioni in vetro di Sottsass: sono circa 200 pezzi, provenienti in gran parte dalla collezione di Ernest Mourmans e disposti secondo un allestimento a cura di Annabelle Selldorf. Il percorso guidato, curato da Artsystem, illustrerà tutte le opere in lingua italiana dei segni.

Il percorso avrà luogo alle ore 10 e alle ore 15. L’ingresso è gratuito. Dato il numero limitato dei posti, è obbligatoria la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: numero verde 800 662 477, e-mail artsystem@artsystem.it (da lunedì a venerdì dalle ore 10 alle 17).


Tags: le stanze del vetro |  ettore sottsass |  non udenti |  lis |  lingua italiana dei segni | 



« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa