A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Toscana: 3 mln di euro contro le barriere architettoniche
 
13.11.2012
TOSCANA
Toscana: 3 mln di euro contro le barriere architettoniche

Interventi di riqualificazione di edifici e spazi ad uso collettivo; acquisto e messa in opera di impianti ed attrezzature idonee a favorire l'accessibilità e la fruibilità degli edifici e degli spazi; adeguamento di postazioni di lavoro a seguito di assunzioni protette. Sono questi gli ambiti di azione in cui verranno impiegati i 3 milioni di euro stanziati dalla Regione Toscana destinati agli enti locali per l'erogazione di contributi atti a favorire l'eliminazione delle barriere architettoniche. Presentato lo scorso ottobre durante un incontro nell'ambito della rassegna Dire&Fare presso la Fortezza da Basso - Saletta Stand Anci Toscana dal CRID (Centro Regionale di Informazione e Documentazione sull'Accessibilità), Regione Toscana, UNCEM Toscana ed ANCI Toscana, il bando rappresenta per gli enti locali l'opportunità di di avviare il processo di riqualificazione degli habitat sotto il profilo dell'accessibilità ed si configura quale primo step verso l'elaborazione del Piano per l'Accessibilità, evoluzione dei Programmi per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche previsti dalle Leggi 41/1986 e 104/1992.

"Il nostro impegno per la salvaguardia delle fasce della popolazione toscana più deboli ed esposte alla crisi va avanti", ha sottolineato l'assessore al welfare Salvatore Allocca, che ha presentato in Giunta il provvedimento . "Lo abbiamo già fatto con la misura sperimentale destinata all'abbattimento delle barriere architettoniche negli alloggi dell'edilizia residenziale pubblica (2milioni e 104mila euro), con i bandi all'agricoltura sociale e per l'inserimento al lavoro. Ma quello delle barriere architettoniche è purtroppo ancora un triste primato del nostro paese, da cui la Toscana si vuole affrancare in modo definitivo. Questo finanziamento lo dimostra, ancor più se si fa riferimento alla situazione finanziaria del settore pubblico. Ma questo governo regionale, in tutti i campi di sua competenza, non abbandonerà in alcun modo la linea degli interventi essenziali alla vita dei cittadini, a tutela dei loro diritti".




« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa