A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Bologna, per il superamento della contenzione nelle Case residenza per anziani
 
Bologna - 23.10.2017
EMILIA-ROMAGNA
Bologna, per il superamento della contenzione nelle Case residenza per anziani

Un incontro aperto alla cittadinanza per discutere del superamento dei mezzi di contenzione fisica, meccanica e farmacologica, nella gestione delle persone con demenza ospiti delle Case di residenza per anziani (Cra) di Bologna: “Liberi dalla contenzione”, è questo il titolo dell’appuntamento in programma sabato 28 ottobre alle ore 15.30 a Bologna, nell’Aula Manzoli del Centro di ricerca Codivilla-Putti (Istituto ortopedico Rizzoli, via di Barbiano 1/10).

Nelle Cra, e più in generale in tutte le strutture di ricovero che ospitano persone anziane, in particolare non autosufficienti, la contenzione gioca un ruolo determinante per la qualità della vita. I suoi effetti negativi, che si riflettono anche su familiari e operatori, sono noti. Al contrario, la non contenzione garantisce la conservazione di una maggiore autonomia di movimento, oltre che del tono muscolare della persona anziana, riducendo in caso di cadute il rischio di fratture.

Anche per queste ragioni negli ultimi dieci anni si è sviluppata una riflessione che punta al superamento del ricorso inappropriato alla contenzione. Nelle Cra di Bologna e provincia già oggi la contenzione è ammessa solo in situazioni straordinarie, documentate e limitate nel tempo, e nelle quali non sia possibile intervenire diversamente nell’interesse esclusivo della persona. Inoltre, deve essere prescritta dal medico e sottoposta a controlli e monitoraggi frequenti.

All’incontro, promosso dall’Azienda Usl di Bologna, dall’Istituto delle Scienze neurologiche di Bologna e dalla Conferenza territoriale sociale sanitaria metropolitana, partecipano, tra gli altri, il sindaco di Bologna Virginio Merola, l’arcivescovo Matteo Maria Zuppi, il professore Stefano Canestrari (ordinario di Diritto penale all’Università di Bologna e membro del comitato nazionale di Bioetica) e Kyriakoula Petropulacos della direzione Cura della persona, Salute e Welfare della Regione Emilia-Romagna. A concludere, tavola rotonda “S-contenere si può” sulle esperienze e gli strumenti degli operatori delle Cra.

Per informazioni: tel. 051 6584848-49, e-mail direzione.sociosanitaria@ausl.bologna.it.


Tags: contenzione |  anziani |  residenza per anziani |  cra |  bologna  | 
Allegati:
1 - Il programma dell'incontro "Liberi dalla contenzione"




« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa