A- A+
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guarda il nostro canale su YouTube RSS
Home » News » Città accessibili, le buone pratiche alla Biennale dello spazio pubblico
 
Roma - 16.05.2017
ITALIA
Città accessibili, le buone pratiche alla Biennale dello spazio pubblico

Da Siracusa a Pordenone, sono una settantina le buone pratiche sull’accessibilità realizzate in Italia che saranno presentate e discusse al workshop “Città accessibili. Esperienze e prospettive in Italia, indirizzi per un Progetto Paese”, in programma giovedì 25 maggio dalle ore 14 a Roma alla Biennale dello spazio pubblico organizzata dall’Istituto nazionale di urbanistica presso il Dipartimento di architettura dell’Università Roma Tre (piazza Orazio Giustiniani 4). Ingresso libero.

Il workshop, che rientra nel programma biennale dell’Inu “Città accessibili a tutti”, fa seguito a una call for papers con cui si invitavano pubblica amministrazione, università, centri di ricerca e associazioni a presentare “interventi, progetti, studi, ricerche e attività didattiche inerenti il superamento delle barriere architettoniche, percettivo-sensoriali, sociali, culturali ed economiche”.

Una commissione scientifica, di cui fa parte anche Piera Nobili del Cerpa, ha valutato i contributi e li ha divisi in 6 categorie: spazi pubblici e territorio; mobilità; edilizia e architettura; sociale; cultura; economia. “Dal più semplice al più complesso – scrive l’Inu nella presentazione del workshop –, i contributi esprimono la passione e la capacità dei territori, degli ambiti, delle comunità fino ai singoli individui, di occuparsi e affrontare il miglioramento della qualità della vita di tutte le persone”.

Nel workshop, le diverse esperienze saranno messe a confronto in 6 tavoli tematici, che ne evidenzieranno gli aspetti critici, le opportunità e le prospettive. Dopo una discussione comune, verrà stilato un elaborato di indirizzo e orientamento per le politiche integrate per le città accessibili. “ Le politiche integrate comunemente vengono indicate quale principale carenza del nostro sistema nonché responsabili della purtroppo ancora diffusa e malaugurata opinione che l’attenzione verso l’accessibilità riguarda la categoria dei disabili e si risolve con l’eliminazione delle barriere architettoniche”, conclude l’Inu.


Tags: città accessibili |  biennale dello spazio pubblico |  accessibilità |  inu | 
Allegati:
1 - Il programma del workshop "Buone pratiche delle città accessibili"




« torna alla lista

CERPA Italia Onlus Sede Legale via Palermo, 23/B - 38122 Trento (I) - tel. +39 0522 1710055 - fax. 0522 1712198
P.Iva 01494480229 - C.f. 96033140227 - Privacy Policy - Credits
Network Cerpa Laboratorio si può